La Darbia blog

TIRA-MI-SU (storia di un amore infinito)

Mer, 16 marzo 2022
TIRA-MI-SU (storia di un amore infinito)
Un omaggio internazionale, nel primo giorno di primavera, al dessert italiano più famoso nel mondo. Anche alla Darbia celebriamo il #tiramisuday.Inutile negarlo. Se ci fosse uno scettro per il dolce più popolare, questo spetterebbe al delizioso tiramisù, uno dei dessert italiani più famosi e apprezz..

Un omaggio internazionale, nel primo giorno di primavera, al dessert italiano più famoso nel mondo. Anche alla Darbia celebriamo il #tiramisuday.

Inutile negarlo. Se ci fosse uno scettro per il dolce più popolare, questo spetterebbe al delizioso tiramisù, uno dei dessert italiani più famosi e apprezzati da generazioni di buongustai. Non conosce mai crisi, neppure nei difficili mesi della pandemia, tanto che pare essere uno dei prodotti più richiesti anche nel settore del food delivery.
Non stupisce dunque che proprio il tiramisù si sia aggiudicato un vero e proprio “celebration day” internazionale che cade il 21 di marzo, primo giorno di primavera. In questa data simbolica si rende omaggio al popolare dessert organizzando convegni online, contest e sfide social, come il trofeo denominato “Tiramisù Word Cup” nel quale un agguerrito gruppo di concorrenti si cimenta in una gara virtuale preparando ricette creative e originali.

Tuorlo d’uovo, mascarpone, savoiardi inzuppati nel caffè zuccherato e cacao amaro: la ricetta classica di questa prelibatezza è tanto semplice quanto efficace: un solo assaggio garantisce buonumore e rimanda al calore familiare della nostra infanzia, quando erano le mamme e le nonne a preparare per noi tazze colme di un dolce cremoso dal potere ricostituente. L’etimologia stessa della parola tiramisù rimanda alla sua capacità di risollevare l’animo e rinforzare il corpo, nei periodi di affaticamento e nei freddi inverni esso possiede infatti uno straordinario potere energizzante.

Molte varianti caratterizzano la ricetta classica, che può essere modificata a piacere e dare vita a un’infinità di interpretazioni originali: c’è chi lo apprezza con la frutta, chi lo preferisce al pistacchio, chi ama accostamenti più audaci, come Nutella e banane, chi impiega biscotti golosi come gli amaretti o i mitici Pan di Stelle. E poi ci sono le versioni alcoliche naturalmente, una sorta di “tiramisù ubriaco” a base di marsala, cognac o limoncello. Il bello di questo dolce è che ognuno può creare la propria personale versione, dando libero sfogo alla creatività culinaria.
Vale la pena ricordare anche il tiramisù dei record, il più grande della storia, realizzato a Milano e certificato nel libro ufficiale dei Guinness: l’impresa appartiene a un team di trenta pasticceri della Scuola di Cucina «Teatro7 Lab» che hanno preparato un dolce di 273 metri utilizzando 300 kg di mascarpone, migliaia di savoiardi e più di 70 uova!

Anche se un’antica leggenda fa risalire le origini del nostro dessert preferito a una ricetta toscana creata in onore di Cosimo de’ Medici per la cosiddetta “zuppa del duca”, in realtà il tiramisù pare nato nel Novecento in un ristorante di Treviso. E proprio gli emigranti trevigiani sono stati i primi ambasciatori di questo dolce nel mondo, decretandone un successo senza confini. Si tratta di un dessert povero e casalingo, ma oggi anche gli chef blasonati e i ristoranti gourmet ne propongono una versione nobile, così come molte pasticcerie che lo preparano per i loro clienti come elegante pasticcino-mignon o cremosa torta-gelato.
È dunque una storia di amore infinito quella che ci lega al tiramisù, una storia di ingredienti genuini e golosi, una storia di tradizioni familiari e di creatività moderna. Tentazione irresistibile, travolgente come la primavera.

Il fascino del lago d'Orta: scopri di più

Sab, 19 febbraio 2022

Per chi suona il violino

Cremona, straordinaria città, patria del maestro Stradivari e capitale mondiale del violino. Meta deliziosa, tra musica e torrone.

Ven, 21 gennaio 2022

Panchine giganti per panorami da fiaba

Si moltiplicano un po’ ovunque le cosiddette “big bench”, enormi e colorate sembrano capaci di riaccendere il nostro «fanciullino» interiore.

Mer, 15 dicembre 2021

Roboante, grintoso, spettacolare...Signore e Signori, l'autodromo di Monza!

L'autodromo di Monza è sicuramente l’autodromo più famoso d’Italia, un circuito storico che ha ospitato campioni leggendari e competizioni prestigiose.

Gio, 4 novembre 2021

Tre idee per una giornata milanese

A spasso per Milano, in una tranquilla domenica d’autunno, mentre la città regala tesori e svela segreti inaspettati.

Gio, 30 settembre 2021

Almeno una volta nella vita

Il menù della tradizione piemontese è ormai un vero ‘must’ della Cucina della Darbia. Cultura e non solo cibo. Storia e tradizione. Che incontrano il piacere dei sensi.

Mer, 1 settembre 2021

Di domenica al mercato

La domenica mattina Cannobio ospita uno dei mercati più belli del Lago Maggiore, una girandola di colori e aromi che ci trasportano nella più autentica estate italiana.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..