La Darbia blog

#ONLY GOOD VIBES

Sab, 24 giugno 2017
#ONLY GOOD VIBES
Solo ottima musica e vibrazioni positive all’AmenoBlues Festival, uno degli eventi più interessanti dell’estate che sta cominciando Gli appassionati di musica stanno già pregustando un’estate ricca di blues: appuntamento ormai fisso ad Ameno, terra di musica e artisti. L’anteprima di domenica due l..

Solo ottima musica e vibrazioni positive all’AmenoBlues Festival, uno degli eventi più interessanti dell’estate che sta cominciando

Gli appassionati di musica stanno già pregustando un’estate ricca di blues: appuntamento ormai fisso ad Ameno, terra di musica e artisti. L’anteprima di domenica due luglio aprirà la tredicesima edizione dell’ AmenoBlues Festival, straordinario evento che da anni raduna intorno alle sponde del lago d’Orta musicisti di fama internazionale, attesi da un pubblico sempre più competente e numeroso.

Quest’anno l’edizione sarà dedicata al mitico Chuck Berry, chitarrista statunitense recentemente scomparso, considerato uno dei padri del rock and roll, e a John Lee Hooker, leggendario musicista “figlio del Delta del Mississipi”, famoso per il suo blues parlato e il suo stile boogie.

La cornice dei concerti di AmenoBlues è davvero suggestiva: l’incantevole Parco Neogotico, le sale di Palazzo Tornielli, le piazze di Ameno e la chiesa di Vacciago offrono uno scenario perfetto alle melodie che si diffondono tra le luci della sera. Alcuni eventi troveranno spazio anche nei dintorni: nella splendida Villa Fedora di Baveno, presso il campo sportivo di Bagnella e nel pittoresco borgo di Campello Monti.

Il direttore artistico del Festival, Roberto Neri, insieme ad un gruppo di appassionati residenti sulle colline intorno al lago, ha saputo far crescere questo evento, nato dal desiderio di coniugare la buona musica con l’amore per il territorio. Le scelte artistiche e l’accurata selezione hanno portato il Festival a livelli di qualità altissimi: per molte band quello di AmenoBlues rappresenta ormai un palco prestigioso e ambito.

Inoltre una mostra del pittore Carlo Montana, dedicata ai musicisti rock e blues, accompagnerà la rassegna musicale e sarà visitabile gratuitamente nelle sale del Museo Tornielli. Artista eclettico, dallo stile particolare, Montana ha donato la sua opera "Magic Bus-Peace&Love" come immagine per la locandina 2017 del Festival.

La malinconia struggente del blues, genere nato tra le comunità di colore nei campi di cotone e nelle piantagioni di tabacco degli Stati Uniti, intonato per dare sollievo alla fatica, sa trasmettere ancora oggi emozioni vibranti e ha conservato intatta la sua straordinaria forza espressiva. Forse perché «il blues è l’anima della musica, la fonte alla quale si torna sempre ad abbeverarsi, motore e linfa vitale di ogni ispirazione».

Agli amici de La Darbia consigliamo di fare un salto ad AmenoBlues per godere di buona musica, energia positiva e magica atmosfera.

Il fascino del lago d'Orta: scopri di più

Lun, 29 maggio 2017

My secret place

Ero un ragazzino di 11 anni quando partecipai ad un concorso letterario. La prova consisteva nel comporre un “tema” che nel linguaggio degli anni 50 significava....

Lun, 10 aprile 2017

PRIMAVERA A VILLA TARANTO

I giardini botanici di Villa Taranto sono una delle attrazioni più belle e famose del nostro territorio: un luogo semplicemente incantevole.

Gio, 16 marzo 2017

A SPASSO PER NOVARA

Vicino al Lago d'Orta, adagiata nella pianura e circondata dalle risaie, Novara accoglie con garbo i suoi visitatori e ci svela piano piano il suo fascino.

Mar, 28 febbraio 2017

ORTA, ACQUERELLO DI DIO

Celebrata da molti poeti e scrittori, Orta appare sempre piena di un fascino antico e romantico.

Lun, 6 febbraio 2017

Semel in anno licet insanire

Dicevano proprio così gli antichi Romani per spiegare che nel periodo del Carnevale era consentito impazzire un po’ e lasciarsi trasportare da un’euforia contagiosa.

Sab, 10 dicembre 2016

A TORINO SI ACCENDONO LE “LUCI D’ARTISTA”

Anche il New York Times se n’è accorto: Torino, aristocratica città sabauda, merita un posto di primo piano tra le mete italiane che vale la pena visitare.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie..